Google+ Followers

giovedì 28 novembre 2013

Melanzane sott’olio

Ciao a tutti oggi vi lascio la ricetta per le melanzane sott'olio spero vi piaccia, io le preparo per poi consumarle in inverno come ottimo contorno, una ricetta di cucina davvero molto apprezzata.

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Ingredienti per 3-4 vasetti:

- 2 kg. di melanzane

- Olio di oliva q.b.

- 2 peperoncini

- Acqua q.b.

- 5 spicchi d’aglio

- 400 ml. di aceto di vino bianco

- 1 kg. di sale grosso

Difficoltà: 2/5

Tempo: 35 minuti + 5 ore per il riposo delle melanzane.

Preparazione:

Lavate le melanzane sotto l’acqua corrente, dopodiché eliminate le estremità, la buccia e tagliatele

a fettine sottili. Disponetele all’interno di uno scolapasta e ricopritele con il sale grosso. Lasciatele

spurgare per circa 4-5 ore, dopodiché strizzatele e ponetele in una pentola in cui avrete fatto

sobbollire abbondante acqua e l’aceto. Fatele scottare per circa 1 minuto, scolatele e adagiatele

su un piano da lavoro rivestito con carta assorbente, affinché disperdano l’eccesso di liquido. Nel

frattempo tritate finemente i peperoncini e gli spicchi d’aglio, dopo averli accuratamente puliti.

Tagliate le melanzane a striscioline e formate un primo strato sul fondo di un vasetto di vetro.

Mettete un cucchiaino di aromi e versate l’olio. Proseguite in quest’ordine per tutti i barattoli sino al

completamento degli ingredienti. Fate un po’ di pressione con le dita, in modo che non si formino

spazi d’aria, dopodiché versate abbondante olio sino all’orlo del vasetto. Chiudete con l’apposito

coperchio e ponete i vasetti a testa in giù per almeno 15 minuti, in modo che si formi l’effetto

sottovuoto. Fate riposare le melanzane per almeno 5 giorni prima di consumarle. Dopodiché gustate

la buonissima conserva di melanzane sott'olio  con familiari e amici. Ciao e buon appetito!!!

Idee e varianti:

Qualora non gradiste il gusto dell’aglio, potete eliminarlo dalla preparazione. Per un aroma più

fresco e delicato, potete aggiungere il prezzemolo tritato.

Nessun commento:

Posta un commento